• Le Attività di ASD Mantis sono rivolte ESCLUSIVAMENTE ai Soci. Se vuoi conoscerci e far parte della nostra Associazione contattaci per una prova gratuita asdmantis@gmail.com

Kick Boxing K-1

Siamo a Collegno:

Prenota la Tua Lezione di Prova. Scrivici a asdmantis@gmail.com o invia un messaggio al 334 17 85 769 per essere ricontattato 

ASD Mantis. Tutte le Attività che cerchi per il Tuo Benessere e Condizionamento Fisico

All’interno della nostra Associazione è possibile praticare la Kick Boxing K-1.

La kickboxing (o kick boxing) è uno sport da combattimento di origine giapponese, diffusosi poi in USA, che combina le tecniche di calcio tipiche delle arti marziali orientali ai colpi di pugno propri del pugilato. In quel periodo le uniche forme di combattimento a contatto pieno erano il full contact karate, il muay thai thailandese, il Sambo russo, il taekwondo coreano, il karate contact ed il sanda cinese.

La kickboxing K-1 fu inventata da Kazuyoshi Ishii, un atleta di kyokushinkai che nel 1980 creò la scuola di Seido-kaikan karate. Riuscì ad organizzare diversi incontri di successo contro altre scuole di arti marziali basandosi originariamente sulle regole del karate Kyokushin knockdown ma vennero adottate gradatamente le regole della Kickboxing. Nel 1993 Kazuyoshi Ishii decise di fondare il K-1 basandosi sulle regole della Kickboxing, restando legato allo Seido-kaikan anche se in maniera indipendente.

L’obiettivo principale del K-1 è, come nella boxe, di vincere per knockout o per vittoria ai punti. Gli atterramenti di solito sono causati da serie di colpi dati con calci o pugni o ginocchiate portati alle gambe, alla testa o al corpo. I pugni sono quelli della boxe come il diretto (jab), il gancio (hook), il montante (uppercut) ed il pugno-girato (spinning-back), tirato col dorso della mano.

 

Comments are closed